Cari Soci,

edizione delle news post vacanziera, riguardante itinerari cicloturistici, modi di vita sostenibile e ambiente:

Novara, questionari a studenti e lavoratori per pensare la mobilità del futuro

«Tu che strada fai?»: lo chiedono migliaia di questionari che saranno distribuiti nelle scuole e nelle aziende di Novara nelle prossime settimane. Il Comune vuole sapere con che mezzo ci si sposta per andare in classe o al lavoro, quale percorso si fa e per quanto tempo: lo scopo è raccogliere dati da utilizzare per un Piano della mobilità sostenibile che riguarda ciclabili, bus e Ztl per cui sono state appena approvate le linee guida. Il problema è che mancano i soldi perché da tre anni il Municipio attende 522 mila euro che avrebbe dovuto ricevere per scrivere il progetto e avviare le prime azioni.

Per leggere tutto clicca: ww.lastampa.it/novara-questionari-a-studenti-e-lavoratori-per-pensare-la-mobilita-del-futuro

“La Via dell’oro”: itinerario fra bici e trekking da Novara a al Monte Rosa

S’intitola “La Via dell’oro”, l’itinerario  realizzato per far conoscere in modo del tutto diverso il territorio dell’Alto Piemonte e le province di Novara, Verbania e Vercelli, accompagnando in bicicletta e a piedi i partecipanti. “La Via dell’oro” sarà percorsa per la prima volta da domenica 15 settembre a domenica 22 settembre.

per leggere tutto clicca: https://www.novara24news.it/index.php/8569-la-via-dell-oro-itinerario-fra-bici-e-trekking-da-novara-a-al-monte-rosa

Per altre info sulle modalita’ di adesione: https://www.turismonovara.it/it/appuntamentischeda?Id=14769

Torna a essere percorribile in bici la pista “liberata” in riva al Ticino

Oleggio, dopo il blitz dei carabinieri conclusi i lavori sul percorso degli ex laghetti Sab Ghia. All’inaugurazione del 29 settembre parteciperà anche l’associazione antimafia Libera.

per leggere tutto clicca: https://www.lastampa.it/news/torna-a-essere-percorribile-in-bici-la-pista-liberata-in-riva-al-ticino

 

Dalle Langhe al mare in bicicletta, Cirio sogna la Barolo-Sanremo

Duecento chilometri in tutto, dalle terre che portano il nome di uno dei vini più blasonati fino al mare.

Per leggere tutto clicca: www.lastampa.it/dalle-langhe-al-mare-in-bicicletta-cirio-sogna-la-barolo-sanremo

Imballare la bici per il treno

Uno dei metodi più comodi e rapidi per raggiungere le principali città italiane e da qui far partire il proprio viaggio in bici è utilizzare il treno, siano essi interregionali, Intercity o alta velocità. Vediamo cosa dice il regolamento riguardo al trasporto delle biciclette, le norme da seguire e un metodo per imballare la propria bici in modo sicuro per non incorrere in spiacevoli sorprese.

Per leggere tutto clicca: https://www.bikeitalia.it/imballare-la-bici-per-il-treno/

In Austria, la nuova pista ciclabile lungo i monti del Kaiser

Nell’area del Kufsteinerland, è stata inaugurata una nuova pista ciclabile adatta a tutti: ecco lo spettacolare itinerario

Per leggere tutto clicca: siviaggia.it/notizie/austria-nuova-pista-ciclabile-monti-del-kaiser

RE:CYCLE, l’urban bike nata dal riciclaggio delle cialde di caffè

Ci sono voluti due anni di sviluppo per dare vita a RE:CYCLE, l’elegante bicicletta urbana dal cuore verde pronta al debutto sul mercato. Riciclando 300 capsule di caffè è stato possibile ottenere una nuova bici: una dimostrazione creativa e sostenibile di come possano essere riutilizzati i miliardi di cialde che ogni anno vengono buttate nella spazzatura in ogni angolo del globo.

Per leggere tutto clicca: http://urban.bicilive.it/velosophy-recycle-riciclo-cialde/

Cyclo, il casco ottenuto con la plastica riciclata degli oceani

Lo ha sviluppato un team di ex ingegneri di Aston Martin e Boeing. È Cyclo, il casco compattabile per chi va in bicicletta, ottenuto con il 100% di plastica riciclata dagli oceani e dalle discariche. Un casco con struttura a nido d’ape, sicuro ed economico.

Per leggere tutto clicca: http://urban.bicilive.it/cyclo-casco-plastica-riciclata/

Esperto artico russo, permafrost rischia di sparire in 10 anni

La situazione è critica, abbiamo passato la soglia di stabilità: negli ultimi due anni infatti il permafrost ha iniziato a sciogliersi ovunque nella nostra regione”. Lo dice all’ANSA Serghei Zimov, uno dei massimi esperti russi di permafrost e condirettore, insieme al figlio Nikita, della stazione di ricerca nord-orientale della Yakutia. “Se il trend continua di questo passo – aggiunge – nei prossimi 10 anni il permafrost rischia di sparire del tutto”.

Per leggere tutto clicca: www.ansa.it/esperto-artico-russo-permafrost-rischia-di-sparire-in-10-anni

Arriva cucchiaino biodegradabile con bustina integrata tè

E’ prodotto da start up danese. In commercio anche in Italia. Arriva dall’inventiva di una start up danese il cucchiaino biodegradabile plastic-free compostabile integrato una bustina di tè proveniente da coltivazioni del commercio equo solidale.

Per leggere tutto clicca: www.ansa.it/arriva-cucchiaino-biodegradabile-con-bustina-integrata-te

A presto

Ciao

MASSIMO COLLIMEDAGLIA

Lascia un commento

css.php